10^ edizione – 25 gennaio 2009

Il Comitato Organizzatore della Maratona del Salento d’Amare, evento oramai istituzionale, nella decima edizione ha realizzato un nuovo tracciato più filante e scorrevole, partenza da Casarano 92 mt. e arrivo a Parabita 61 mt., senza tralasciare le bellezze naturalistiche e storiche del Salento. Il nuovo percorso ha fatto registrare a molti podisti il miglior crono sulla distanza e tanti quelli che ci sono andati vicini a testimonianza del fatto che il nuovo tracciato è piaciuto e si è rilevato più “veloce”. Ancora una volta si è avuta la presenza di atleti di alto livello tecnico, i quali con la loro presenza promuovono l’Atletica come strumento educativo inteso come sviluppo etico e civico. La manifestazione, nel corso del suo programma, ha realizzato: un convegno sui giovani presso la Cittàdi Matino realizzato dai professori Piero Incalza, Domenico Di Molfetta e Raimondo Orsini; presentazione atleti “top” presso la Città di Casarano; Expo di prodotti eno-gastronomici e gare settore giovanili a Parabita. Vincitore Francesco Caliandro 2h30’26”, vincitrice Marjia Vrajic, croata, 3h03’22”, atleti regolarmente classificati 295 maratoneti. Comitato Organizzatore: Presidente Francesco Bove; Vice Presidente Maurizio Giannelli; Segretario Biagio Cataldo; Tesoriere Luigi Grasso; Consiglieri Cosimo Barone, Luigi Finolezzi, Daniela Hajnal, Antonio Leopizzi, Salvatore Leopizzi, Luigi Sansone, Giuseppe Toma; Medico Dott. Vincenzo Ferrari; Coordinatore tecnico-organizzativo: Antonio Leopizzi.