Comunicato stampa “Scalata delle Veneri 2012”

Ritorna la “Scalata delle Veneri”, appuntamento tra i più interessanti del cartellone estivo dell’atletica pugliese. La terza edizione, che si svolgerà domenica 22 luglio, con partenza (ore 19) ed arrivo presso Via Coltura a Parabita, è inserita nel calendario ufficiale del Comitato Provinciale Fidal e sarà valida quale sesta prova del Salento Tour – Campionato Provinciale di Corsa in Montagna. La gara organizzata dall’Associazione Podistica Parabita, è riservata alle società affiliate Fidal, potranno partecipare atleti ed atlete delle categorie: Assoluti, Amatori, Master. Il percorso di 10 km della “Scalata delle Veneri”, si snoda su strade urbane e vicinali, asfaltate e sterrate, con suggestivi tratti in salita e in discesa. Lasciato il punto più basso nel centro di Parabita (a 61 metri sopra il livello del mare), si raggiungerà il Parco Archeologico delle Veneri,  tra resti fossili ed architetture rurali risalenti all’età del bronzo. Poi si toccherà la Collina di Sant’Eleuterio, il punto più alto della murgia salentina (200 metri), incastonata nella favolosa macchia mediterranea, da dove si potrà ammirare un panorama mozzafiato. Prevista la partecipazione di circa 500 podisti, in rappresentanza di numerose società salentine. Chiusura della manifestazione in Via Coltura, con le premiazioni ed intrattenimento musicale. Anche in questa nuova edizione, la Scalata delle Veneri persegue specifiche finalità: solidarietà, promozione, tutela e valorizzazione del territorio. “Al di la dell’aspetto sportivo, vogliamo dare un aiuto a chi ne ha bisogno, devolvendo una parte del ricavato delle iscrizioni – dice Antonio Leopizzi, presidente della Podistica Parabita –  Vorrei ringraziare chi ha contribuito per la realizzazione della manifestazione, in maniera specifica i proprietari di alcuni terreni, che ci permettono di attraversare delle strade sterrate private. Ci aspettiamo una bella serata di sport.”

Ufficio Stampa A.S.D. Podistica Parabita